Illusionismo l’arte che si diffonede nei giovani di oggi

illusionismo

Pare che i giovani di oggi siano tornati un po’ alle passioni di una volta, quando non ci si appassionava solo ai videogame, ai cellulari, ai selfie e a crearsi un buon profilo facebook ma ai giovani piacevano i giochi manuali, si scendeva in strada e ci si atteggiava davanti alle ragazze elogiando le proprie qualità e il fatto che si sapessero fare cose particolari come giochi di magia e illusionismo.

L’illusionismo è molto inillusionismo voga tra gli adolescenti del 3° millennio, non si tratta certo dell’illusionismo puro e innocuo di una volta ma si tratta di un illusionismo competitivo, appassionante che interessa molto i giovani e soprattutto li spinge a migliorarsi sempre più. Si tratta, per lo più, di “street magic” ossia “magia da strada”. I ragazzi si cimentano in effetti, giochi di magia e illusionismo cercando il pubblico nei loro coaetanei, sorprendendoli. I più bravi arrivano anche in trasmissioni televisive e cercano di sorprendere e far sorridere anche gli adulti, tutta un’altra storia. Il tutto va però di pari passo con la tecnologia, con i modi di comunicare dei giovani di oggi, ossia i social. I giochi di magia vengono pubblicati sui loro canali Youtube dove mostrano a tutti il loro saper fare, il loro saper sorprendere, fanno sorridere chi li guarda, cercando di farsi conoscere da più persone. Potremmo dire che in primis questi ragazzi sono degli youtuber si ma youtuber illusionisti.

I ragazzi che si confrontano con la magia sono molti, ma se dovessimo fare una classifica dei più famosi e conosciuti potremmo parlare di :

  1. Alessandro Parabiaghi in arte The New Magic WizardYoutube: un ragazzo cresciuto accanto alla magia, dal 2011 ha aperto il suo canale ad oggi ha 21 anni e può dire di aver avuto diverse esperienze. Ha partecipato al programma “Gulp Magic” su Rai Gulp due anni fa e ques’estate invece ha condotto un programma per ragazzi, tutto suo su Sky.
  2. Jack NobileYoutube: anche lui un ragazzo che arriverà molto lontano, il suo canale è davvero pieno di video interessanti che possono affascinare chiunque di tutte le età.
  3. K52 OfficialYoutube : dietro questo canale molto curato c’è sicuramente un gruppo di persone, un canale un pò più serio degli altri che oltre a stupire ed interessare da anche un pò di nozione e di informazione. Parla un po della storia della magia, mettendo a confronto quella di una volta e quella di adesso.
  4. Tutorial Magia ItaliaYoutube : il canale si occupa di diffondere di studiare i segreti di determinati giochi di magia. In base a ciò che il suo pubblico richiede, ci si studia il trucco e lo si propone in video.
  5.  Nico Vannetti in arte MagicstreetflorenceYoutube : se pur magic15enne e quindi giovanissimo ha intrapreso questa strada un po di tempo fa e nei video dimostra un grande impegno e una grande tenacia. Sicuramente arriverà lontano!

La Germania in un calo inatteso della produzione.

angela merkel

angela merkelLa produzione tedesca è scesa del 3% mentre gli economisti avevano previsto un aumento del 0.3%, e questo, è il più pesante tonfo della Germania dal 2009. La debole discesa, se pur debole, è legata soprattutto alla contrazione della produzione nel settore manifatturiero e del -1,7% nelle costruzioni. I dati dimostrano come anche la Germania non sia immune all’incertezza globale che attanaglia tutta l’eurozona. Una Germania che arranca, e in tutto questo rischia di “arrancare” anche la Merkel che sta correndo per il cancellierato e per la prima volta un sondaggio ha mostrato che Martin Schulz candidato dall’ SPD va il 31% di favore contro il 30% degli alleati Cdu-Csu. Il partito di sinistra “die Linke” arriva al 10%, i verdi scendono al 7%, liberali al 6% e Alternative für Deutschland al 12%.

Riguardo il calo della produzione, il ministro dell’economia Wolfgang Schäuble, ha però voluto precisare come gli ordini di manifatturiero ed edilizia con gli indicatori di fiducia rappresentino una ripresa della crescita della produzione nei prossimi mesi.

L’Antitrust indaga: costi aggiuntivi sull’uso di carte di credito.

pos

posL’Antitrust sta intervenendo spesso per quanto riguarda l’addebito di spese per l’utilizzo di carta di credito  e bancomat. Il divieto è assoluto e non ci sono deroghe o eccezioni ed è stabilito nell’articolo 62 del Codice del Consumo. Nonostante le norme c’è chi si spinge sempre nell’illecito per non rispettarle. E’ pratica comune di compagnie di viaggio online le quali vengono denunciate e laddove si riscontra l’illecito vengono anche sanzionate.

Le segnalazioni arrivate in questi tempi sono molte, nonostante, come detto precedentemente, l’Antitrust stia vigilando molto. Altroconsumo ha inviato, infatti, ben cinque diffide a queste agenzie di viaggio online, tutte ree dell’applicazione di queste pratica. Le cinque aziende in questione eDreams, Lastminute, Opodo, Expedia, Volagratis non solo non devono più applicare queste commissioni aggiuntive, ma devono rimborsare ai clienti quanto gli hanno fatto pagare illecitamente.

Altroconsumo fa notare che le segnalazioni non riguardano solo siti internet di viaggi e voli ma anche siti di e-commerce generali e talvolta durante i saldi anche negozi fisici, quindi fate molta attenzione consumatori!

Immigrazione: importante accordo Libia-Italia e pieno sostegno UE

accordo libia-italia

Importante accordo firmato ieri a Roma tra Italia e Libia in una cooperazione volta a migliorare la situazione nel mediterraneo e la gestione delle migrazioni dal Nord Africa all’Europa.

A Palazzo Chigi, sede designata per la firma dell’accordo sottoscritto dal presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni e il presidente del Governo di unità nazionale libico Fayez al-Serraj, si è parlato del ruolo di leader svolto dall’Italia con grande valore e merito nella questione migranti, e si è sottolineata l’importanza di questo accordo, che prevede lo stanziamento di fondi europei e bilaterali oltre al lavoro di stabilizzazione politica della Libia, una causa alla fonte dei forti flussi migratori.

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk si è detto rincuorato per l’accordo raggiunto e ha sottolineato la portata e l’importanza di quest’azione di grande intesa al fianco dell’Italia dell’UE intera, con gli appoggi sinergici di Hollande e Merkel, uniti nel sostegno all’Italia. Ha inoltre aggiunto che sarebbe giusto chiudere la rotta che dalla Libia porta all’Italia, visti gli sforzi incredibli che il Bel Paese sta compiendo per accogliere e dare asilo ai profughi.

 

La Bce rassicura: tassi d’interesse stabili per tutto il 2017

bce tassi bassi a lungo

Nel bollettino economico riramato oggi dalla Bce, è stato comunicato che i tassi d’interese resteranno ai livelli a cui siamo abituati in questo periodo per un ancora molto tempo, in previsione sino alla fine di dicembree anche fino al 2018 se necessario, con un allentamento delle tensioni e timori riguardanti l’inflazione risalita all’1,8% nell’Eurozona.

Nel bollettino, la Banca Centrale Europea dice che è aumentata nel nettore degli alimentari e dell’energia del 0,9% anche se non ci sono segnali che indicano un ulteriore rialzo.

Nel comunicato della Bce traspare invece una preoccupazione riguardo gli investimenti e il fattore politico ad interferire:” Suggeriscono nel quarto trimestre del 2016 un’accelerazione della crescita degli investimenti delle imprese a fronte di un leggero rallentamento della crescita degli investimenti in costruzioni rispetto al terzo trimestre. Secondo le attese, la ripresa degli investimenti dovrebbe continuare anche oltre il breve periodo e sarà sostenuta da condizioni finanziarie molto favorevoli, esigenze di sostituzione e utili in miglioramento”. Per la banca ci sono rischi al ribasso che riguardano soprattutto le situazioni geopolitiche come la Brexit che ha privato l’Unione Europea del Regno Unito e le nuove politiche di Trump che stravolgeranno le politiche commerciali degli Stati Uniti.

 

Trump fa discutere: Rihanna e Azealia Banks “battaglia” sui social.

rihanna banks

rihanna banksPare che quest’anno sia animato principalmente di screzi tra celebrità della musica, prima su territorio italiano tra Fedez & J-Ax contro Marracash & Gueè Pequeno e ora tra Rihanna e Azealia Banks, rapper statunitense.

La discussione è abbastanza accesa tanto che potremmo chiamarla “battaglia”. Il tutto è iniziato il 28 gennaio con un post che Rihanna ha condiviso su Twitter a proposito del divieto temporaneo, emanato da Trump, di far entrare cittadini provenienti da 7 paesi musulmani. “Sono disgustata, la notizia è assurda! L’America sta cadendo in pezzi proprio davanti ai nostri occhi.” Queste sono state le parole piene di rabbia di Rihanna.

La Banks, anche lei piena di rabbia, non ha perso tempo a rispondere: “Rihanna (che tra l’altro non è cittadina americana e che quindi non può votare), e tutti gli altri personaggi pubblici che sfruttano la loro influenza per confondere il popolo, dovrebbero veramente stare zitti e buoni. Smettetela di prendervela con il presidente. È stupido e patetico. Non fate altro che confondere le persone”.

La discussione è andata degenerando frettolosamente tanto che Rihanna stanca della situazione ha reso noto il numero di cellulare della collega rapper. La Banks, subito dopo, ha risposto con la stessa moneta, pubblicando il numero di cellulare di Rihanna. Il neo presidente Trump sta creando, non pochi scompigli, anche tra personaggi dello spettacolo.